Home     Info  Contatto   

 
   
Online & gratis: Potete trovare tutti i nostri libri su questo sito in formato PDF – pronti per essere scaricati – gratis. Ovviamente ci auguriamo che i libri vi piacciano a tal punto che vorrete anche acquistarli in forma cartacea.
 
 
  La presa di Porto Ercole
Orbetello e il Monte Argentario nel XV e XVI secolo fino alla fine della Guerra di Siena in Maremma
 
Autore: Gualtiero Della Monaca
Formato: 148 x 210 mm (A5); 304 pagine con 102 illustrazioni; copertina in brossura.
Prezzo: 15,00 €
Uscita: dicembre 2010
 
Acquistare / ordinare  
 
Completamente online 
 
  Contenuto:
 
Rinascimento in Europa. I grandi imperi diventano sempre più grandi. Le case reali di Spagna sono riunite e si espandono oltre l’Atlantico. La Francia ha assorbito la Borgogna e scacciato gli inglesi dal continente. Il Sacro Romano Impero è strutturalmente saturo e sposato con la Spagna. In Oriente si gonfia l’Impero Ottomano, che si spinge in Europa.
 
In Italia persistono una trentina di piccoli stati, alcuni talmente piccoli, che trovano difficoltà a instaurare collaborazioni politiche continuative. Ognuno di loro è troppo debole per sopravvivere da solo. Si formano soltanto fragili alleanze a breve termine, destinate a sciogliersi senza molto preaviso. Così gli stati italiani diventano facile preda dei potenti vicini.
 
Porto Ercole, piazzaforte marittima, è conteso tra la corona francese e quella spagnola quando la Repubblica di Siena perde la sua indipendenza.
 
   
 
  Online:
 
Copertina
(PDF 8,0 Mb) 


Frontespizio, Panorama, Colofon, Sommario
(pp.1–7; PDF 3,3 Mb) 


Prologo, Cronologia essenziale: L’Italia nel XV e XVI secolo
(pp. 8–13; PDF 0,5 Mb) 


1 Capitolo: Porto Ercole nel XV secolo.
Le prime fortificazioni;
La politica senese delle allogazioni;
Porto Ercole, communità autonoma;
Le mire dei Francesi e il ritorno alla politica delle allogazioni.
(pp. 14–39; PDF 4,9 Mb) 


2 Capitolo: Il Monte Argentario nella prima metà del XVI secolo.
I confini tra le comunità di Porto Ercole e Orbetello;
Andrea Doria conquista Porto Ercole;
Gli interventi alla Rocca e alla Casamatta di Porto Ercole.
(pp. 40–81; PDF 10,2 Mb) 


2 Capitolo: Il Monte Argentario nella prima metà del XVI secolo.
Portoercolesi contro tutti;
Bartolomeo Peretti da Talamone;
Gli Spagnoli a Porto Ercole;
La devastante incursione del corsaro Barbarossa;
Il porto di Santo Stefano;
I progetti per una città ideale all’Argentario.
(pp. 82–132; PDF 15,7 Mb) 


Excursus: Le fasi salienti della guerra di Siena
(pp. 133–137; PDF 0,7 Mb) 


3 Capitolo: Orbetello e Porto Ercole tra il 1548 e 1554
(pp. 138–177; PDF 1,9 Mb) 


Excursus: Il mestiere delle armi e glossarietto dei termini militari nel XVI secolo
(pp. 178–177; PDF 4,6 Mb) 


4 Capitolo: La presa di Porto Ercole nel 1555
(pp. 186–177; PDF 20,2 Mb) 


Excursus: Lamento che fece Piero di Strozzi in Pitigliano quando seppe la presa di Port’Ercole da parte degl’Imperiali.
(pp. 230–231; PDF 0,1 Mb) 


Excursus: I protagonisti dell’impresa
(pp. 232–237; PDF 0,1 Mb) 


5 Capitolo: Valutazione del sistema difensivo
e sua ricostruzione topografica (parte 1/2).
(pp. 238–257; PDF 14,8 MB) 


5 Capitolo: Valutazione del sistema difensivo
e sua ricostruzione topografica (parte 2/2).
(pp. 258–273; PDF 15,6 MB) 


Excursus: Personaggi in primo piano: Draghût Raìs, Andrea Doria, Blaise de Monluc, Chiappino Vitelli, gli Strozzi, Leone Strozzi, Piero Strozzi, Khayr ed–Din, Gabrio Serbelloni, Giovanni Giacomo Medici.
(pp. 274–291; PDF 0,7 Mb) 


Indice delle persone e dei luoghi
(pp. 292–299; PDF 0,6 Mb) 


Bibliografia
(pp. 300–304; PDF 0,1 Mb) 


   
  Copyright:
 
Tutti i materiali (testi, cartine, illustrazioni e foto) sono protetti da diritti d’autore.
 
Tutti i materiali e contenuti di questo sito non possono essere copiati, riprodotti, ripubblicati, distribuiti sul Web, né elaborati o modificati in alcun modo, tranne previa esplicita autorizazzione scritta. Qualsiasi utilizzo o modifica non autorizzata del materiale presente in questo sito Web rappresenta una violazione dei diritti d’autore perseguibile per legge.
 
Se non si accettano tali condizioni, non utilizzare questo sito Web. L’utilizzo di questo sito Web implica l’accettazione delle condizioni sopra esposte.
   
         
 
 
Torna al catalogo:
1  |  2  |  3